Logo Goser Trail

News


Gianpietro Barattin e Martina Cumerlato firmano la quinta edizione della Gosèr Trail 2023

Gianpietro Barattin allunga nella tecnica discesa che dal Pianon de Talvena arriva a Tisoi, lasciando il vuoto dietro di sé. Martina Cumerlato firma il record nella categoria femminil.

BELLUNO - Un timido sole ha illuminato la piazza di Tisoi a tratti, lasciando uno spettacolo di luce davanti a un mare di nuvole solamente chi ha sfidato la gravità raggiungendo il punto più alto della gara, il Pianon de Talvena. Oltre trecentocinquanta i runners che hanno preso d'assalto la start line, colorando le storiche strade della frazione bellunese. Una grande soddisfazione per i "ragazzi di Tisoi" che sono stati ripagati dagli sforzi degli ultimi anni per rendere il Gosèr Trail un'esperienza sportiva unica e tra le più belle della provincia.
La firma dell'edizione 2023 è bellunese con Gianpietro Barattin (1h17m15s) del Team Alpenplus Alpago Tornado Run che ha letteralmente allungato lasciandosi alle spalle un vuoto di 3 minuti e 29 secondi. Sul secondo gradino del podio è salito Daniel Del Bon (1h20m45s) dopo una lunga battaglia corsa sulla discesa verso Tisoi, dove è riuscito a superare Luca Fabris (1h20m59s) del Team Dynafit. A completare la top five Enrico Piazzi (1h22m08s) e Nicola Costantini (1h22m33s).
Per la categoria femminile la più veloce è stata Martina Cumerlato (1h32m48s) del Tema Asics che ha saputo dominare sul tracciato con oltre tre minuti di distacco dall'atleta del Team Scarpa Martina De Silvestro (1h36m01s). Terza la bellunese Sabrina Viel (1h44m06s) del G.S. Quantin, seguita da Patrizia Zanette (1h44m26s) e Maria Collarin (1h44m53s).
Importante ritorno del Criterium Interregionale dei Vigili del fuoco che ha visto in classifica il dominio di Olivo Da Prà e per la categoria femminile Lisa Bertelle.
Grande soddisfazione da parte della asd Al Gosèr, organizzatrice dell'evento: «E' stata un'edizione importante, perché nonostante il tempo non sia stato dei migliori, Tisoi ha visto partire dalla piazza oltre trecentocinquanta partecipanti. E il bello è che anche il tracciato corto ha avuto un importantissimo successo. Poi pian piano riusciamo a fare scoprire il nostro territorio, come il Pianon de Talvena che è stato salito anche da una trentina di spettatori che hanno fatto il tifo ai partecipanti. Dopo un anno impegnativo nella preparazione e allestimento dei sentieri, possiamo essere soddisfatti del risultato della quinta edizione! Non ci resta che festeggiare con tutti i nostri volontari e riposarci per ritornare sul pezzo con l'edizione 2024».
Importante anche la collaborazione con il progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico che riceve in donazione parte del ricavato della manifestazione.

LE INTERVISTE.Gianpietro Barattin, vincitore del Gosèr Trail: «E' stata una gara dura, sono veramente molto contento! Sono partito forte, perché ultimamente sul piano riesco a girare bene. Poi Luca Fabris mi ha recuperato in salita, ma sui piani e in discesa sono riuscito a riprendermi la posizione, per poi mantenerla fino alla fine. Diciamo che ho dato tutto quello che avevo, perché temevo mi riprendesse. Comunque una gara veramente difficile e proprio per questo bella! Un vertical da salire fino al Pianon de Talvena e una discesa tecnica che non permette errori. Veramente complimenti agli organizzatori che ogni hanno dimostrano quanto valgono e soprattutto quanto tengono al proprio territorio!»
Daniel Del Bon, secondo classificato: «Un'edizione bagnata, fangosa ma molto divertente come tutti gli anni. Il vertical sa regalare sempre grandi emozioni e poi la discesa tecnica mi ha vantaggiato e quindi permesso di recuperare il secondo piazzamento.»
Luca Fabris, terzo classificato: «E' stata più dura dello scorso anno, anche a causa delle mie condizioni che non sono proprio buone. Pian piano sto cercando di recuperare la forma e questo mi ha un pò frenato, soprattutto nella discesa, dove non ho voluto rischiare. Siamo partiti molto forte e Barattin ne aveva veramente tanto. Ho cercato di mantenere il ritmo e di recuperare qualcosa nelle salite, però Gianpietro aveva un altro passo e quindi ho cercato di difendermi, portando a casa una terza postazione. Sono felice e ringrazio gli organizzatori per questa bella gara.»
Martina Cumerlato, prima classificata categoria femminile: «La parte iniziale è stata veramente bella, molto nervosa da correre, mentre nella seconda parte ho sofferto a causa del bosco che era molto scivoloso e molto ripido. Sono arrivata in cima che non vedevo nessuno dietro di me, ma nonostante tutto ho cercato di dare il massimo, soprattutto nella discesa che mi è piaciuta molto. Ringrazio gli organizzatori, perché hanno segnato il tracciato in maniera perfetta!»

Leggi

Gosèr Trail, una settimana al via

BELLUNO - Mancano pochi giorni all'appuntamento con la quinta edizione del Gosèr Trail, la corsa in montagna firmata dai "ragazzi di Tisoi" che quest'anno vede il ritorno dell'importante Criterium Interregionale dei Vigili del fuoco, con tanto di classifica dedicata.

Tutto è pronto per il countdown che domenica mattina verrà scandito al microfono dallo speaker Luca Sovilla. Al via oltre centocinquanta runners impegnati sui due tracciati proposti dallo staff dell'associazione Al Gosèr. Il trail lungo con un percorso di 14 km e 1000 metri di dislivello positivo e, per i più piccoli e gli appassionati della natura, il mini trail con un percorso ludico motorio di 5 km.

«La formula è quella classica con un percorso impegnativo e uno più semplice, dedicato anche alle famiglie, così da soddisfare tutte le esigenze sportive» fanno sapere dalla cabina di regia. «Da settimane stiamo salendo e scendendo i sentieri della gara, così da avere la certezza che tutto è in ordine, ma soprattutto in sicurezza. Grazie ai molti volontari abbiamo anche allestito il Gran Premio della Montagna nel Pianon de Talvena, il punto più alto della gara, dove i corridori troveranno un fornitissimo ristoro e un caloroso tifo».

Tra le novità del 2023 la presenza di una decina di fotografi lungo tutto il percorso: «Abbiamo deciso di investire anche nella parte media per permettere a tutti i concorrenti di avere gratuitamente un bel ricordo della giornata corsa tra il centro di Tisoi e il Talvena. Fa sempre piacere avere la fotografia dell'evento, ed è giusto che sia di qualità» commentano Enrico Dal Farra ed Eugenio Tramontin, rispettivamente presidente e vice dell'associazione Al Gosèr.

Si ricorda che è possibile iscriversi anche sabato 21 ottobre dalle ore 18.00 alle 20.00 e il giorno della gara dalle ore 07.00 alle 09.00 presso l'area infopoint allestita nella piazza di Tisoi.

Adesso non ci resta che allacciare le scarpe e attaccare il pettorale alla maglia, perché la fatica buona si correrà sui sentieri del Gosèr Trail domenica 22 ottobre!

CORSA E BENEFICENZA.

Come di consueto, anche nel 2023 l'asd Al Gosèr ha rinnovato il proprio sostegno al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico, nato in collaborazione con l'ASSI Onlus grazie alla preziosa amicizia coltivata con Oscar De Pellegrin e Davide Giozet.

CONTATTI E INFO.

Si ricorda che le iscrizioni sono aperte online al link www.algoser.it/iscrizioni. Per maggiori informazioni facebook.com/gosertrail oppure contattare Enrico 328 5468827 o Eugenio 348 0913669.

Leggi

Gosèr trail, iscrizioni agevolate fino al 22 settembre

BELLUNO - Mancano poco meno di 60 giorni al via dell'ormai consolidato Gosèr Trail. La corsa in montagna firmata dai "ragazzi di Tisoi" che, giunta alla quinta edizione, quest'anno vede il ritorno di un importante appuntamento: il Criterium Interregionale dei Vigili del fuoco, con tanto di classifica dedicata.

La data da segnare in calendario è quella di domenica 22 ottobre 2023 e c'è tempo fino al 22 settembre per approfittare dell'iscrizione agevolata. Invece entro il 3 settembre ci sarà la possibilità di scegliere la taglia del gadget.

«Le iscrizioni procedono bene», commentano gli organizzatori dell'asd Al Gosèr. «In questi giorni ci stiamo prendendo qualche momento di relax utile per verificare la documentazione cartacea, ma dal primo week end di settembre si ritorna sui sentieri per verificarne lo stato dopo le recenti perturbazioni».

Come sempre saranno due i tracciati proposti. Il trail lungo con un percorso di 14 km e 1000 metri di dislivello positivo e, per i più piccoli e gli appassionati della natura, il mini trail con un percorso ludico motorio di 5 km.

«Anche nell'edizione 2023 abbiamo rinnovato il nostro sostegno al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico, nato in collaborazione con l'ASSI Onlus grazie alla preziosa amicizia coltivata con Oscar De Pellegrin e Davide Giozet» conclude il presidente dell'asd Al Gosèr, Enrico Dal Farra. «E' una realtà in cui crediamo molto e che vogliamo aiutare il più possibile. Tutti noi facciamo parte del mondo del volontariato e sappiamo il valore aggiunto che può avere nell'aiutare chi è meno fortunato di noi».

Si ricorda infine che le iscrizioni sono aperte online al link www.algoser.it/iscrizioni.

Per maggiori informazioni facebook.com/gosertrail oppure contattare Enrico 328 5468827 o Eugenio 348 0913669.

Leggi

Gosèr trail, il 3 luglio aprono le iscrizioni

BELLUNO - Domenica 22 ottobre 2023 è la data da segnare in calendario in quanto rappresenta il via dell'ormai consolidato Gosèr Trail. La corsa in montagna, firmata dai "ragazzi di Tisoi", è giunta alla quinta edizione e quest'anno vede il ritorno di un importante appuntamento: il Criterium Interregionale dei Vigili del fuoco, con tanto di classifica dedicata.

Come sempre saranno due i tracciati proposti. Il trail lungo con un percorso di 14 km e 1000 metri di dislivello positivo e, per i più piccoli e gli appassionati della natura, il mini trail con un percorso ludico motorio di 5 km.

«La formula è sempre la stessa con un percorso impegnativo e uno più semplice, dedicato anche alle famiglie, così da soddisfare tutte le esigenze sportive» commentano gli organizzatori dell'asd Al Gosèr. «Abbiamo appena ultimato la parte burocratica e organizzativa a tavolino. Da qualche settimana ci siamo rimessi al lavoro sul campo con la manutenzione classica, come per esempio lo sfalcio dei prati e sentieri. Poi ci piacerebbe intervenire con una modifica migliorativa nell'ultimo pezzo di salita del vertical, così da poter evitare un tratto in contropendenza e colmo di radici».

E mentre lo staff è operativo al cento per cento sul campo, dalle retrovie gli informatici proseguono i preparativi per l'apertura delle iscrizioni: «Da lunedì 3 luglio sarà possibile iscriversi al trail al prezzo agevolato di 15 euro, per un massimo di 50 persone e comunque fino al 7 dello stesso mese. Successivamente l'iscrizione aumenterà e le singole fasce di prezzo sono visibili nel sito web all'indirizzo www.algoser.it».

Come di consueto, anche nell'edizione 2023 l'asd Al Gosèr ha rinnovato il proprio sostegno al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico, nato in collaborazione con l'ASSI Onlus grazie alla preziosa amicizia coltivata con Oscar De Pellegrin e Davide Giozet.

Per maggiori informazioni Facebook www.facebook.com/gosertrail oppure contattare Enrico 328 5468827 o Eugenio 348 0913669.

Leggi

Gosèr donazione

BELLUNO - Una chiusura d'anno importante per l'associazione sportiva dilettantistica Al Gosèr. Un'edizione 2022 che ha visto la partecipazione di 300 atleti e che ha permesso di raccogliere 2 mila e 500 euro che sono stati donati al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico. La consegna è avvenuta lunedì 19 dicembre presso la sede dell'associazione Sport Assi, la società sportiva nata nel 2016 come ramo dell'Assi Onlus e capofila del progetto sostenuto appunto dal Gosèr.

«Una somma importante – commentano i ragazzi di Tisoi – che permetterà ai giovani atleti dell’Assi Onlus di praticare i loro sport preferiti, acquistando attrezzature e ricevendo un supporto indispensabile».

Infatti l'obiettivo del progetto "Dolomiti Orizzonte Paralimpico" è rendere lo sport paralimpico un’opportunità reale e concreta, diffusa e partecipata sull’intero territorio della provincia di Belluno, fornendo tutti quegli strumenti necessari per favorire la pratica sportiva a più persone con disabilità possibili.

«Da diversi anni – racconta il segretario Davide Giozet – grazie all’Asd Al Gosèr abbiamo avviato un progetto che permette di sognare il raggiungimento di un obiettivo. Solamente chi vive il mondo della disabilità può comprendere come l’aspetto economico sia un grande scoglio, soprattutto quando si è giovani e le priorità sono altre. Ecco che la donazione, unita a altre realtà locali, ci permette di acquistare protesi sportive, carrozzine o attrezzature che permettono ai nostri atleti di praticare uno sport, che diversamente non sarebbe possibile».

Leggi

Gosèr Trail 2022 ritorno in grande stile

BELLUNO - Una ri-partenza "sold out" che è stata promossa a pieni voti da tutti i runners presenti! L'edizione 2022 del Gosèr Trail è stata letteralmente un successo: 283 gli atleti sul tracciato lungo 14 chilometri e 140 i partecipanti nel percorso ludico motorio da 5 chilometri. Una grande soddisfazione per i "ragazzi di Tisoi" che sono stati ripagati dagli sforzi degli ultimi anni, affinché questa quarta edizione fosse un'esperienza sportiva unica.

Una corsa in montagna partecipata non solo dai moltissimi runners presenti al via nella centralissima piazza di Tisoi, ma anche dai tanti spettatori che si sono posizionati lungo tutto il tracciato. Preso d'assalto anche il Pianon de Talvena: il punto più alto della gara, arrivo del Gran Premio della Montagna, ha registrato oltre una cinquantina di persone che hanno atteso e tifato i corridori.

A firmare questa nuova edizione del Gosèr Trail è stato Luca Fabris, l'atleta del team Scarpa/Mico, che ha tagliato il traguardo in solitaria con il tempo di 1 ora e 17 minuti. Una battaglia combattuta fianco a fianco con l'amico Gabriele Del Longo, secondo classificato con un distacco di 84 secondi. A completare il podio Enrico Bonati (1:20:18) che nella salita si è contraddistinto andando a vincere il Gran Premio della Montagna, quale partecipante più veloce nel vertical.

Per quanto riguarda la classifica femminile invece il gradino più alto del podio se lo è aggiudicata De Silvestro Martina con il tempo di 1 ora 34 minuti 56 secondi, dopo una gara completamente in solitaria. A oltre 4 minuti di distacco l'arrivo in volata della bellunese Ludovica Rossi, seguita a poco più di un minuto da Sara Campigotto.

Insomma, a detta di tutti è stata una gara "dura", anzi gli esperti e i vincitori hanno sottolineato "veramente dura". Un significato che attribuisce al Gosèr Trail un timbro certificato che si tratta di una vera e propria corsa in montagna, come non se ne vedevano da tanto tempo.

Onorati gli organizzatori della asd Al Gosèr: «Tantissimi i commenti positivi e soprattutto da persone competenti in materia. Il che ci rallegra e rende fieri, perché quanto fatto è stato studiato a tavolino e programmato bene nei mini dettagli, senza lasciare nulla al caso. Ogni edizione cerchiamo di crescere, grazie a chi vi partecipa. Adesso riposiamo qualche settimana e poi di nuovo sul pezzo per il Gosèr Trail 2023. Intanto dobbiamo ringraziare i partecipanti, ma soprattutto i tantissimi volontari che rendono possibile tutto questo, da chi è lungo il tracciato a chi dietro le quinte, grazie di cuore a tutti!»

Le CLASSIFICHE sono consultabili online al link https://sportdolomiti.it/classifiche-algoser-2022, o sul nostro sito.

LE INTERVISTE.

Fabris Luca del team Scarpa/Mico, primo classificato Gosèr Trail 14k: «E' stata bellissima e sono particolarmente contento, perché è stata un'estate difficile dopo un pò di infortuni. Quindi oggi ho potuto constatare che la gamba c'è, anche se non ancora al cento per cento. Un percorso veramente bellissimo, studiato nei minimi dettagli. Era la prima volta per me qui nel Talvena e devo dire che ha lasciato il segno. La gara è stata una bella battaglia fin da subito con Gabriele Del Longo che teneva testa del gruppo. Poi Enrico Bonati ha fatto una salita veramente spinta forte, infatti ci ha staccati. Nella discesa sapevo che avrei potuto dare il tutto e infatti sono passato in testa alla gara e sono andato via.»

Del Longo Gabriele (Marciatori Calalzo), secondo classificato Gosèr Trail 14k: «Prima parte bene è andata bene, me la sono giocata con Luca Fabris. Poi la salita era un bel vertical, quindi Bonati ha fatto il passo e ci ha staccati. Ma nella discesa ho recuperato su Enrico Bonati, ma non sono riuscito a prendere Fabris. Comunque un tracciato veramente bello.»

Bonati Enrico (Team Salomon), terzo classificato Gosèr Trail 14k: «Ho giocato le mie carte in salita dove ho dato tutto, perchè sapevo che era l'unico punto dove potevo staccare Fabris e Del Longo. Poi sapevo che la discesa non era il mio forte. Ma comunque è andata bene! Poi il tracciato è stato veramente bello, tecnico e molto ma molto duro.»

De Silvestro Martina (Team Scarpa), prima classificata Gosèr Trail 14k: «E' stata molto dura, una gara bellissima ma veramente dura. Il primo tratto mosso e la salita bella ripida mi hanno tagliato le gambe. La discesa poi era tecnica, quindi ho cercato di fare del mio meglio.»

Rossi Ludovica, seconda classificata Gosèr Trail 14k: «Una gara molto dura con una salita bella ripida e una discesa tecnica e bagnata! Sono stati 14 chilometri belli intensi. La De Silvestro ne aveva decisamente di più e la ho lasciata andare, proseguendo la mia gara in solitaria.»

Campigotto Sara, terza classificata Gosèr Trail 14k: «Una gara bella, ma veramente dura. Rampe incredibili, salite catastrofiche che erano veramente in piedi. Discesa un po' umida, ma si correva bene!»

Leggi

Ufficialmente aperte le iscrizioni al Gosèr Trail

BELLUNO – Dopo una pausa dettata dall’ormai conosciuta situazione pandemica mondiale, i “ragazzi di Tisoi” sono pronti a ri-partire domenica 23 ottobre con il Gosèr Trail 2022. Giunta alla quarta edizione, la competizione di corsa in montagna quest’anno si presenterà con due percorsi. Il trail lungo con un tracciato di 14 km e 1000 metri di dislivello positivo che dalla centralissima piazza di Tisoi vedrà il transito nel Pianon de Talvena, punto più alto e panoramico. Per i più piccoli invece è previsto il mini trail con un percorso ludico motorio di 5 km.

«Sono stati anni difficili, lo abbiamo provato tutti sulla nostra pelle», commentano gli organizzatori della asd Al Gosèr. «Anni in cui ci hanno privato del tempo, delle passioni e soprattutto dello stare insieme a fare sport. Ma in tutto questo periodo non siamo stati fermi! Abbiamo pulito costantemente i sentieri, li abbiamo tabellati per un utilizzo 365 giorni l’anno, messi in sicurezza e non meno importante, abbiamo rivisto alcuni tratti del tracciato Gosèr Trail. Adesso siamo pronti per allacciarci le scarpe e correre insieme questa nuova edizione 2022».

Le iscrizioni sono state aperte ufficialmente lunedi 1 agosto e si possono effettuare direttamente dal sito internet https://www.algoser.it/iscrizioni/.

«Per il mini trail ci si potrà iscrivere solamente il giorno della competizione, prima del via. Invece per il Gosèr Trail abbiamo previsto una quota di iscrizione unica di 20 euro, valida fino al giorno prima della gara. Il giorno del trail è possibile iscriversi in loco con una maggiorazione di 5 euro», concludono gli organizzatori.
Come di consueto, anche nel 2022 l’asd Al Gosèr ha rinnovato il proprio sostegno al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico, nato in collaborazione con l’ASSI Onlus grazie alla preziosa amicizia coltivata con Oscar De Pellegrin e Davide Giozet.

Per maggiori informazioni Facebook www.facebook.com/gosertrail oppure contattare Enrico 328 5468827 o Eugenio 348 0913669.

Leggi

Un arco nuovo per Gabriel !

Dolomiti orizzonte paralimpico

Con il contributo donato nel 2018 dal Gosèr Trail abbiamo potuto acquistare un arco per Gabriel, si è data continuità ai suoi allenamenti grazie alla collaborazione degli Arcieri Del Piave, nel corso dell'anno sono stati poi acquistati ulteriori componenti e accessori per modificare e tarare l'arco nei migliori dei modi,ricordiamo che Gabriel è in crescita per cui sono richieste continue regolazioni.

Sono stati poi acquistati due kit per la boccia paralimpica che hanno permesso una preparazione più mirata per i nostri giovani atleti, dall'estate è stata data più continuità agli allenamenti ed ora è diventato un appuntamento fisso.

Ci siamo iscritti al Campionato del Nord Est ed abbiamo partecipato alla tappa di Trento ad inizio ottobre e poi abbiamo organizzato a novembre la tappa di casa. Per il prossimo anno ci sarà da acquistare ancora un kit più adatto per un nuovo tesserato e una partecipazione a più tappe del campionato. Il 2019 è stato l'anno di lancio della disciplina.

Abbiamo supportato un atleta nel tiro a Volo con l'acquisto delle cartucce e con il rimborso spese delle gare a cui ha partecipato.

Abbiamo predisposto dei rimborsi spese per i nostri atleti che si sono cimentati in gare di Atletica e ad alcuni tornei di tennis. Sono state anche acquistate le nuove felpe societarie.

Leggi

Gosèr, bilancio positivo per il 2019

Bilancio positivo da pollice alto per l’Asd Al Gosèr che, dopo il rinvio obbligatorio delle manifestazioni da luglio a ottobre causa maltempo, non si è persa d’animo e ha concluso l’anno 2019 a pieni voti. Tutto merito di una macchina organizzativa che ha saputo dimostrare grande determinazione e soprattutto un’innata passione per lo sport e nello specifico per la corsa in montagna.

«Dopo l’annullamento della data estiva a causa del maltempo, eravamo desolati» commenta il presidente dell’Asd Al Gosèr Enrico Dal Farra, «ma gli obiettivi che ci eravamo prefissati erano troppo importanti per lanciare la spugna! In primis l’organizzare una competizione di corsa in montagna alquanto tecnica nel tracciato e quindi competitivamente valida. In secondo luogo, non meno importante, il sostegno economico al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico nato in collaborazione con l’ASSI Onlus.»

E proprio il bilancio chiuso a fine dicembre 2019 dall’Asd Al Gosèr, in collaborazione con il Comitato Feste Tisoi, ha permesso di donare quasi 5 mila euro al progetto Dolomiti Orizzonte Paralimpico. Una somma importante che permetterà ai giovani atleti dell’ASSI Onlus di praticare i propri sport preferiti, acquistando attrezzature specifiche.

«Ormai da diversi anni, grazie all’Asd Al Gosèr, abbiamo avviato un progetto che permette di sognare il raggiungimento di un obiettivo, come nello sport in questo caso» racconta Davide Giozet, segretario dell’ASSI Onlus. «Solamente chi vive il mondo della disabilità può comprendere come l’aspetto economico sia un grande scoglio, soprattutto quando si è giovani e le priorità sono altre. Ecco che la donazione dell’Asd Al Gosèr, unita a altre realtà locali, ci permette di acquistare protesi sportive, carrozzine o attrezzature che permettono ai nostri atleti di praticare uno sport, che diversamente non sarebbe possibile.»

Con la chiusura dell’anno solare e l’avvio del nuovo 2020, l’Asd Al Gosèr si è rimessa nuovamente in “cammino” lungo i pendii del Monte Talvena per verificarne i sentieri e programmare la nuova data. «Abbiamo individuato il 4 ottobre 2020 come data ufficiale del Gosèr Trail», conclude il vice-presidente dell’Asd Al Gosèr Eugenio Tramontin, «in quanto abbiamo visto che la data di ottobre dello scorso anno è piaciuta a tutti. Adesso stiamo già lavorando sui tracciati e nell’aspetto prettamente organizzativo, poi a breve renderemmo pubbliche tutte le informazioni per l’iscrizione e quanto utile agli atleti.»

Nel frattempo non rimane che allacciare le scarpe da corsa ai piedi e salire lungo i sentieri che dall’abitato di Tisoi portano alla cima del Monte Talvena, cosi da poter ammirare le bellezze naturali che caratterizzano i tracciati del Gosèr Trail.

Si ricorda che tutte le comunicazioni ufficiali oppure eventuali informazioni possono essere consultate all’indirizzo internet www.algoser.it oppure alla pagina Facebook.com/gosertrail.

INSTAGRAM – Il Gosèr Trail ha un proprio profilo Instagram dove pubblica periodicamente fotografie inerenti ai tracciati e soprattutto al lavoro che viene svolto nel campo sociale per il mantenimento del verde. Ogni singolo utente può pubblicare le proprie fotografie, inerenti eventuali uscite lungo i sentieri del  Talvena, utilizzando l’hashtag #gosertrail.

Leggi

Gara 2020 annullata

Stiamo lavorando da quasi dieci mesi e, come accade nella vita di ogni sportivo, a volte bisogna avere la forza di dire “Stop!” e fermarsi, nonostante gli sforzi fatti e l’amarezza mista al dispiacere.

Ma se ci fermiamo quest’anno, il nostro cuore continua a battere forte! Scarpe allacciate e zaino in spalla stiamo già pensando alla nuova data del Gosèr Trail per l’anno 2021.

Lo sappiamo, abbiamo vissuto mesi difficili a causa del CoronaVirus e il nostro mondo sportivo, quello che amiamo tanto, ne ha sofferto più di tutti. Ma niente paura! Lo sport è gioia, pianti, dolori, amore, acciacchi, imprevisti … ma alla fine l’obiettivo e il traguardo sono quelli che ci danno la forza per arrivare fino in fondo.

In questi mesi abbiamo vagliato le più disparate possibilità per correre lungo i sentieri del Gosèr Trail, ma pensiamo che la sicurezza di atleti, famiglie e volontari sia la cosa più importante di tutte.

Niente paura quindi, nel 2021 ritorneremo più forti di prima!

Nell’attesa non vi lasceremo soli, anzi stiamo già lavorando a qualche sorpresa sportiva. Quindi rimanente connessi e seguiteci nella nostra pagina Facebook.com/gosertrail dove a settembre vi sorprenderemo tutti.

Ultima notizia, ma non per questo meno importante: gli atleti che hanno pagato l’iscrizione per l’anno 2019 e non hanno partecipato alle gare, possono usufruire della stessa per l’edizione 2021.

Per qualsiasi info non esitate a contattare Enrico (328 5468827) oppure Eugenio (348 0913669)

Forza amici del Gosèr, noi siamo con voi!

Leggi

Main Sponsor

Logo link sportwayLogo IMAP S.r.LLogo link super W supermercati

Rimani aggiornato con la nostra newsletter

Copyright © Algoser
Al Goser Trail
Facebookyoutubeinstagramflickr